Servizi

Iscrizione
Consultazione
Prestito locale
Prestito interbibliotecario e fornitura documenti
Reference, consulenza bibliografica e assistenza alla ricerca in sede e a distanza
Postazioni internet e wi-fi 
Prestito domiciliare
Medialibrary
Utente web
Visite guidate per le scuole
Organizzazione di eventi vòlti alla promozione della lettura e di carattere socio-culturale (convegni, dibattiti, mostre, etc.)
Altri servizi

 

Iscrizione

Per usufruire dei servizi di prestito, prestito interbibliotecario, accesso ad internet è necessario essere iscritti alla Biblioteca. L’ iscrizione è gratuita ed aperta a tutti i cittadini, italiani e stranieri, che ne facciano richiesta.

L'accesso alla Biblioteca e la fruizione dei suoi servizi sono liberi a tutti e totalmente gratuiti, salvo indicazioni contrarie specificate nel Regolamento.

All’atto dell’iscrizione alla Biblioteca, dietro presentazione di un documento valido di identità, viene rilasciata una tessera, recante i dati identificativi dell’utente.

Ai minori di anni 18 la tessera viene concessa previa autorizzazione scritta e presentazione di un documento da parte di un genitore o di chi ne fa le veci. Se il genitore non è presente all’atto di iscrizione del minore, è necessario presentare, insieme al modulo di autorizzazione compilato e firmato, una fotocopia del documento d’identità del genitore.

La tessera della Biblioteca è strettamente personale, non è consentito effettuare operazioni per conto terzi.

La tessera ha durata illimitata e comprova l’iscrizione dell’utente alla Biblioteca. Il cittadino che si iscrive, si impegna a rispettare le norme contenute nel Regolamento della biblioteca ed a comunicare tempestivamente qualunque variazione di indirizzo, telefono, posta elettronica.

Nel caso di smarrimento o furto della tessera, il titolare deve informare tempestivamente la Biblioteca mediante una dichiarazione scritta. La mancanza di comunicazione dell’avvenuto smarrimento o furto rende l’iscritto responsabile dell’eventuale uso improprio, da parte di terzi, della tessera e dei documenti con essa presi in prestito.

Per ottenere un duplicato della tessera l’utente deve versare la somma di € 3,00.

[Torna all'inzio della pagina]

Consultazione

Tutto il materiale librario della biblioteca è disposto a scaffale aperto ed è consultabile direttamente.

L’accesso alla sala di lettura e la consultazione del materiale è libera e non occorre iscriversi alla biblioteca. Nella sala di lettura è possibile portare materiale documentario personale ed utilizzare computer portatili di proprietà, mentre non è consentito introdurre borse, zaini, caschi ed altri oggetti ingombranti senza l’autorizzazione del personale. Sono a disposizione degli utenti armadietti ad uso guardaroba.

Sono diponibili per la lettura quotidiani e periodici.

 [Torna all'inzio della pagina]

  

Prestito locale

Sono ammessi al prestito tutti i cittadini, italiani e stranieri, che siano regolarmente iscritti alla Biblioteca. Possono inoltre avvalersi del servizio scuole, associazioni ed enti pubblici o privati che ne facciano richiesta attraverso un proprio rappresentante che se ne faccia garante.

Il servizio di prestito è gratuito. Per usufruire del servizio di prestito è obbligatorio presentare la tessera di iscrizione.

Le modalità relative al prestito e il numero dei documenti, cartacei e non cartacei, che l’utente può prendere contemporaneamente in prestito è stabilito dalla Biblioteca in relazione alla disponibilità e natura dei materiali ed è quantificato nei seguenti limiti:

Ogni iscritto può prendere contemporaneamente in prestito fino a un massimo di 12 unità (libri, cd, dvd, audiolibri, riviste), tenendo conto che:
a. Per il materiale librario è fissato un limite massimo di 5 unità contemporaneamente.
b. Per le guide turistiche è fissato un limite massimo di 3 unità contemporaneamente.
c. Per le riviste è fissato un limite massimo di 3 unità contemporaneamente.
d. Per gli audio-cd è fissato un limite massimo di 3 unità contemporaneamente.
e. Per i dvd è fissato un limite massimo di 1 unità.

Per i libri la durata del prestito è di 30 giorni, rinnovabile 1 volta per un massimo di ulteriori 30 giorni.

Per le guide turistiche, la durata del prestito è di 15 giorni non rinnovabile.

Per le riviste, la durata del prestito è di 15 giorni, rinnovabile 1 volta per un massimo di ulteriori 15 giorni.

Per gli audio-cd la durata del prestito è di 15 giorni non rinnovabile.

Per i dvd la durata del prestito è di 7 giorni non rinnovabile.

Gli enti, le associazioni e le classi scolastiche possono prendere in prestito fino a 60 documenti, di cui 57 libri e 3 audiovisivi/multimediali. Per le classi scolastiche la durata del prestito dei libri è di 60 giorni e non è rinnovabile. Enti, istituzioni, associazioni o privati cittadini possono essere ammessi al prestito con modalità da stabilire di volta in volta. 

Al momento del prestito, il richiedente deve esaminare l’opera che gli viene consegnata e indicare eventuali usure o deturpazioni. L’utente che ha preso in prestito il materiale ne cura personalmente la riconsegna e il buono stato di conservazione. L’utente è responsabile di ogni forma di deterioramento che si riscontrasse al momento della restituzione che non fosse stata registrata sul modulo di prestito al momento della consegna.

Se alla scadenza del prestito il materiale non viene restituito, l’iscrizione dell’utente viene bloccata. L’utente ritardatario non può effettuare alcuna operazione connessa al prestito (nuovi prestiti, rinnovi, prenotazioni) fino alla restituzione dei documenti a suo carico. Eventuali prenotazioni già effettuate saranno annullate. Il blocco dell’iscrizione comporta l’impossibilità di richiedere:
a. la proroga del prestito
b. il prestito interbibliotecario
c. le richieste d’acquisto 
d. materiale in prestito
e. le prenotazioni

La mancata riconsegna o il danneggiamento dell’opera comporta il risarcimento del danno subito nella seguente misura:
a. Il120% del prezzo corrente di copertina per il materiale prodotto negli ultimi 5 anni;
b. Il 150% del prezzo corrente di copertina per il materiale prodotto da 6 a 10 anni;
c. Il 200% del prezzo corrente di copertina per il materiale prodotto da oltre 10 anni;
Il risarcimento non si applica qualora l’utente provveda al reintegro dell’opera con esemplare simile della stessa edizione, o con esemplare di edizione diversa purché della stessa completezza e di analoga veste tipografica. Per determinare il prezzo del materiale fuori catalogo, la Biblioteca farà ricorso a repertori o al prezzo dei materiali analoghi.

Prenotazione

L'utente può prenotare quei materiali che al momento della richiesta non risultassero disponibili perché in prestito ad altri utenti o perché temporaneamente esclusi dal prestito. Quando il documento prenotato si renderà nuovamente disponibile, l'utente verrà avvisato per posta elettronica o telefonicamente. Le opere prenotate rimangono a disposizione dell'utente per i 3 giorni lavorativi successivi al momento in cui è confermata la loro effettiva disponibilità, trascorso tale periodo senza che l'opera sia stata ritirata la prenotazione decade automaticamente. La prenotazione si può effettuare in Biblioteca rivolgendosi al personale, oppure on-line, per telefono o per fax.

Rinnovo

Sono rinnovabili, nei limiti sopra indicati, tutti quei materiali il cui prestito non sia scaduto da più di 5 giorni o che non siano stati prenotati da altri utenti. Le richieste di proroga si effettuano nei 10 giorni precedenti la scadenza del prestito (5 per le riviste). La proroga del prestito può essere richiesta di persona, per telefono, via fax o per posta elettronica.

Esclusioni

Sono esclusi dal prestito:
a. i materiali rari e di notevole pregio, quali volumi con illustrazioni speciali come carte di tavola di valore o carte ripiegate;
b. tutti i materiali che siano a disposizione del pubblico per lettura e consultazione diretta (enciclopedie, dizionari, repertori bibliografici, atlanti; i periodici; le miscellanee sia antiche che correnti; le opere in cattivo stato di conservazione; le tesi di laurea etc.);
c. i libri donati alla Biblioteca con la espressa condizione che siano letti solo nei locali della Biblioteca stessa;
Possono inoltre essere esclusi temporaneamente dal prestito:
d. i materiali che debbono essere utilizzati dalla Biblioteca per motivi legati al servizio;
e. i libri il cui precario stato di conservazione richieda cure immediate.

A proposito del materiale escluso dal prestito si segnala che la dicitura "Disponibile per il prestito", che può apparire sul catalogo, deve essere verificata con gli operatori.

 [Torna all'inzio della pagina]

Prestito interbibliotecario e fornitura documenti

1. Richieste di prestito ad altre biblioteche

La biblioteca offre ai propri utenti il servizio di prestito interbibliotecario e di fornitura di documenti, attraverso il quale è possibile localizzare e prendere in prestito documenti o ottenerne fotocopie (queste ultime dietro pagamento delle tariffe previste e nel rispetto della normativa vigente sul diritto d'autore).
Il servizio, garantito a tutti gli utenti iscritti alla biblioteca, è svolto presso il banco d'ingresso.
Se il libro o documento è localizzato in uno degli istituti aderenti alla Rete documentaria SDIAF, è possibile richiederlo gratuitamente.
Se questo è localizzato nelle altre reti documentarie toscane tramite la ricerca con il Catalogo virtuale delle biblioteche toscane (MetaOpac) della Regione Toscana, è possibile richiederlo grazie al progetto regionale Libri in rete. Anche in questo caso il recapito è gratuito.
Se è invece necessario attivare un prestito nazionale, le spese di spedizione ed eventuali rimborsi sono a carico del richiedente.
I tempi per l'arrivo del documento, determinati da fattori quali la velocità di risposta delle biblioteche prestanti e l'efficienza dei servizi postali, sono variabili: il tempo medio attuale è calcolato in circa 10 giorni.
Il prestito internazionale, si svolge secondo le stesse modalità e con gli stessi tempi medi di quello nazionale.

2. Richieste di prestito da altre biblioteche

La biblioteca consente alle biblioteche italiane ed estere di usufruire del proprio patrimonio, con le limitazioni previste dalle norme generali sulla circolazione dei documenti, attraverso il servizio di prestito interbibliotecario e fornitura documenti. L'utente interessato a un documento localizzato tramite il catalogo on line dovrà quindi rivolgersi alla propria biblioteca che provvederà a inoltrare la richiesta.
La domanda può essere inoltrata via email a biblioteca@comune.san-casciano-val-di-pesa.fi.it o via fax (+39 (0)55 8229920), specificando i dati della biblioteca richiedente e i riferimenti bibliografici dell'opera desiderata.
La biblioteca opera in regime di reciprocità con le biblioteche di tutto il territorio nazionale e si fa carico degli oneri postali delle spedizioni, che vengono effettuate tramite raccomandata assicurata.

Esclusioni

Sono escluse dal prestito intebibliotecarTutte le opere a consultazione diretta quali dizionari, enciclopedie, atlanti e repertori; i periodici; le miscellanee sia antiche che correnti; le pubblicazioni antiche, rare e di pregio, quali volumi con illustrazioni speciali come carte di tavola di valore o carte ripiegate; le opere in cattivo stato di conservazione; le tesi di laurea, tutte le opere acquisite dalla biblioteca negli ultimi tre mesi. A  tal riguardo si raccomanda di verificare sul catalogo tramite il menu "Sottoinsiemi del catalogo".

 [Torna all'inzio della pagina]

Reference, consulenza bibliografica e assistenza alla ricerca in sede e a distanza

La Biblioteca mette a disposizione degli utenti tutti quegli strumenti (cataloghi, etc.) che rendono possibile l’individuazione ed il reperimento delle informazioni desiderate e assicura servizi di assistenza alla ricerca sia attraverso interventi del personale che attraverso lo sviluppo e il mantenimento di una collezione di repertori ed opere di orientamento generale.

La Biblioteca offre assistenza e consulenza personalizzata alla ricerca bibliografica e all'uso delle risorse informative e documentarie e svolge attività di visite guidate su appuntamento per gruppi. Cura inoltre iniziative di alfabetizzazione dell’utenza all’uso dei servizi.

L'utente può richiedere:

- consulenza di base per le ricerche bibliografiche;
- assistenza per il reperimento dei documenti;
- istruzioni per l'uso dei cataloghi, cartacei e online, e per tutti gli altri repertori di ricerca su carta o elettronici (bibliografie, enciclopedie, dizionari generali e specifici delle diverse materie, dizionari biografici, etc).

  [Torna all'inzio della pagina]

  

 Postazioni internet e wi-fi

L'accesso al servizio è disciplinato da apposito Regolamento.

 1. Navigazione internet attraverso le postazioni PC

Modalità di accesso

2. Servizio Navigazione Wireless

Modalità di accesso

 [Torna all'inzio della pagina]

 Prestito domiciliare

Il Servizio è realizzato in collaborazione con l'
AUSER di San Casciano V.P. ed è rivolto a quegli utenti che per problemi di salute, permanenti o temporanei, non possono raggiungere personalmente la biblioteca. Per richiedere un libro in prestito è sufficiante inoltrare la richiesta alla biblioteca (per telefono, fax, e-mail) che provvederà a farlo recapitare direttamente al domicilio comunicato.

 [Torna all'inzio della pagina] 

   

Medialibrary

La biblioteca di San Casciano aderisce a MediaLibraryOnLine, la prima rete italiana di biblioteche pubbliche per il prestito digitale.
Attraverso la piattaforma MediaLibraryOnLine, è possibile consultare gratuitamente un’enorme collezione di risorse digitali: musica, film, e-book, giornali, banche dati, corsi di formazione online (e-learning), archivi di immagini e molto altro.

MediaLibraryOnLine permette inoltre il prestito digitale. Il servizio di prestito si può utilizzare sia dalle postazioni della biblioteca che da casa, dall'ufficio, dalla scuola e non sarà più necessario presentarsi fisicamente in biblioteca per vedere un film o ascoltare musica. Non solo. Alcune tipologie, come Audio e E-book, comprendono anche risorse in download che è possibile scaricare e sul proprio dispositivo mobile.
Per utilizzare MediaLibraryOnLine basta accedere all’indirizzo http://www.medialibrary.it/home/home.aspx e inserire il proprio account, che la biblioteca rilascerà a tutti gli utenti che ne facciano richiesta.

MediaLibraryOnLine è un’importante innovazione per la biblioteca perché ne accresce le collezioni estendendole ad un patrimonio virtuale che conta milioni di risorse, accessibili da ogni parte del pianeta tramite un qualsiasi dispositivo che si possa connettere in rete.

Cos'è Medialibrary - guida rapida

Cos'è Medialibary - guida video

[Torna all'inzio della pagina]

   

Utente Web

La funzione “utente web” consente di usufruire dei servizi online della Biblioteca direttamente dal proprio computer collegandosi in rete, riducendo così i tempi di ricerca e dello svolgimento delle pratiche.

Per usufruire del servizio è necessaria una password che verrà fornita gratuitamente a tutti gli utenti che ne facciano richiesta.

Servizi online disponibili:

- Iscrizione (da completare in Biblioteca)
- Richiesta di prestito di documenti (da ritirare in biblioteca)
- Richiesta di prenotazione di documenti in prestito al momento della ricerca (da ritirare in biblioteca)
- Possibilità di annullare richieste e/o prenotazioni in caso di ripensamento (con notifica automatica alla biblioteca)
- Controllo della propria situazione (scadenze, ritardi, prenotazioni) in tutte le biblioteche  a cui l’utente è iscritto
- Controllo dello storico, ossia tutto il materiale preso in prestito e già restituito
- Controllo dei propri dati personali (user/password e recapiti) e possibilità di modifica
- Visione dei dati delle biblioteche che offrono questo servizio (orari, recapiti, condizioni di prestito)
- mmissione delle proprie preferenze di lettura 
- Collegamento diretto con l’OPAC SDIAF
- Aiuto in linea e legenda

Vieni in biblioteca, ti forniremo tutte le informazioni e ti sarà data una password provvisoria per accedere ai nostri servizi online.

 

La password provvisoria si può richiedere anche per e-mail scrivendo all'indirizzo: biblioteca@comune.san-casciano-val-di-pesa.fi.it

 

Accedi al servizio

 

Informazioni sul servizio e istruzioni per l'utilizzo

 

Guida rapida all'utilizzo del servizio

 

 [Torna all'inzio della pagina]

 Visite guidate per le scuole

 Una parte delle iniziative svolte nel corso dell'anno dalla Biblioteca è indirizzata specificatamente all'educazione dei ragazzi alla lettura attraverso la collaborazione con le scuole del territorio comunale.

La biblioteca organizza visite scolastiche nel corso delle quali viene illustrato ai bambini che cos'è una biblioteca e quali servizi essa offre ai cittadini. I bambini vengono accompagnati in una piccola vista guidata alla biblioteca e viene  letta loro una storia pertinente a quanto gli è stato illustrato. Ogni bambino ha la possibilità di prendere in prestito un libro, che verrà registrato sulla tessera della classe a carico dell'insegnate.

Per prenotare una visita gli insegnanti possono telefonare ai recapiti della biblioteca o scrivere una mail all'indirizzo biblioteca@comune.san-casciano-val-di-pesa-fi.it

Le visite scolastiche si effettuano su appuntamento il mercoledì e il venerdì mattina, quando la biblioteca è chiusa al pubblico.

  [Torna all'inzio della pagina]

 Organizzazione di eventi vòlti alla promozione della lettura e di carattere socio-culturale (convegni, dibattiti, mostre, etc.)

La biblioteca propone e organizza conferenze, convegni, dibattiti, mostre, letture aimate, presentazioni di libri e di autori, laboratori, corsi per adulti e per ragazzi, iniziative vòlte alla promozione del libro e della lettura e alla valorizzare delle proprie raccolte,  attività legate all'educazione permanente, allo studio ed alla conoscenza della storia e delle tradizioni locali: iniziative culturali diversificate e di qualità, frutto di sinergie intessute con i lettori, le associazioni di zona e gli istituti scolastici, che si rivolgono ad un pubblico eterogeneo senza distinzione di età e di appartenenza culturale.

L'ingresso a tutte le iniziative promosse dalla biblioteca è libero e gratuito.

Su richiesta è possibile ricevere gli inviti per posta o email.

Le manifestazioni si svolgono nella Sala Conferenze in modo da non intralciare il normale funzionamento della biblioteca.

La biblioteca dà pubblica comunicazione di tutte le iniziative di cui si fa promotrice attraverso i canali informativi di cui dispone: mailing list, sito, facebook.

La Sala Conferenze può essere data in concessione a privati, secondo le modalità  stabilite dall'apposito Regolamento.

  [Torna all'inzio della pagina]

 Altri  servizi

Vetrina Novità: presenta una selezione delle ultime acquisizioni della biblioteca (divise tra narrativa, saggistica e letteratura per ragazzi) con l'obiettivo di sottoporle con più immediatezza all'attenzione degli utenti.

Vetrina Mobile: valorizza una particolare ricorrenza come l'anniversario di un autore, di un evento etc. o è focalizzata su un tema particolare, proponendo una bibliografia attinente con una scelta di testi selezionati tra quelli posseduti dalla biblioteca.

Bollettino Novità: la biblioteca pubblica ogni mese un bollettino contenente tutte le nuove accessioni della biblioteca. Il bollettino è disponibile in cartaceo in biblioteca ed in formato digitale sul sito, nella sezione delle news. 

Riproduzioni: la biblioteca è attrezzata per fotocopie (in bianco e nero, formati A4 e A3) e stampe da computer (in bianco e nero, formato A4). Il servizio è a pagamento. Fotocopie/stampe in A4: 0,10 euro. Fotocopie/stampe in A3: 0,15 euro.

[Torna all'inzio della pagina]